Hai dei bambini e uno spazio all’aperto, magari un giardino, dove poterli fare giocare in tranquillità? Le casette da giardino per bambini sono un bel modo per realizzare il desiderio dei tuoi figli e, perché no, far loro anche un bel regalo!

Stimolano la loro voglia di giocare e il pensiero logico, il bisogno di nuove attività, la loro curiosità, il comportamento sociale, grazie alla possibilità di confrontarsi con altri bambini amici e soprattutto di divertirsi!

Come sceglierle? Vediamolo attraverso alcuni criteri fondamentali.

Una coppia di casette da giardino per bambini

Le dimensioni delle casette

Le dimensioni della casetta dipendono dallo spazio che hai a disposizione all’esterno della tua abitazione e soprattutto dall’età di tuo figlio o dei tuoi figli (in alcune casette ci si può giocare addirittura in 10!).

Prima di acquistare una casetta di questo tipo valuta la posizione in cui vorresti inserirla, il contesto, se al sole o all’ombra, su che materiale andrà ad appoggiarsi (ti consigliamo il prato visto che non hanno pavimento).

Le dimensioni interne variano tra i 4 e i 6 metri quadrati, per lo spazio e l’altezza interna considera l’età dei tuoi figli e pensa soprattutto che cresceranno in fretta: in alcune casette che possono raggiungere un’altezza interna di 180 cm potranno stare comodamente in piedi proprio come in una casa vera!

Un interno spazioso ti permette anche di inserire tavolini e seggioline, cucine-giocattolo, luci per la sera.

Le caratteristiche

Tuo figlio ha un colore preferito, vorrebbe uno scivolo, un luogo dove arrampicarsi, uno spazio diviso da piccole stanze dove elaborare complicati giochi e nascondersi? Queste casette possono essere veramente uno spasso per i bambini: estremamente personalizzabili, possono avere più piani per farli divertire, possono essere arricchite di piccoli arredi interni, panche e tavolini, ringhiere e passaggi, finestre, porte e vedute dove osservare l’esterno dal proprio ambiente protetto ed esclusivo, o sbucare sul prato all’improvviso.

Se vuoi fare loro una sorpresa cerca di capire cosa potrebbero gradire, in base al sesso, all’età, facendo alcune domande “trabocchetto”, basandoti sui giochi che hanno già scelto in passato per scoprire i loro gusti.

Se invece vuoi che scelgano direttamente con te la loro casetta presso una rivendita oppure valutandone le caratteristiche online, sarà una bella occasione per confrontarsi, per passare del tempo insieme selezionando colori, accessori, stile, e infine attendere insieme la consegna della tanto desiderata casetta!

L’età consigliata è generalmente dai 36 mesi ai 10 anni di età, ma nulla vieta ai tuoi figli di utilizzarla anche dopo, come più piace a loro. Se non hai un giardino ma hai una terrazza molto spaziosa, arieggiata e sicura, puoi valutare senz’altro di posizionarla anche lì.

La sicurezza

Le casette per bambini sono sicure e sono verificate per la qualità dei materiali e per la loro conformazione. Sono spazi che permettono di far giocare i tuoi figli in assoluta libertà senza che tu abbia troppi pensieri, anche se, specialmente quando sono piccoli è importante che ci sia la presenza di un adulto.

I materiali

Le casette possono essere sia in legno che in PVC.

In legno sono idonee per creare un ambiente dall’estetica calda e accogliente, quelle in PVC hanno colori brillanti e sono adatte alla fantasia e all’immaginazione dei tuoi bambini!

La qualità di entrambi i materiali è accuratamente verificata, sia per il tipo di verniciature che per la presenza di spigoli arrotondati e innocui. A tal proposito non dimenticare di verificare che la tua casetta sia marcata CE.

Le casette in PVC sono leggere ma robuste, i colori resistono a una prolungata esposizione al sole e sono comodamente lavabili con acqua o con un detergente non aggressivo.

Il montaggio della casetta

La casetta di solito viene imballata, con tutti i suoi componenti, in modo che non occupi troppo spazio e che abbia una forma simile a un parallelepipedo (più utile se vuoi provare a farla stare nella tua station wagon, altrimenti forse ti servirà un piccolo furgone).

Se sei un esperto del fai da te, o vuoi sperimentare, puoi montare la casetta in autonomia seguendo le fasi di montaggio illustrate nel manuale allegato, in un’ora o due al massimo puoi tranquillamente montarla da solo. Se vuoi puoi farti aiutare da un amico, o anche da tuo figlio per le parti più facili, sarà sicuramente contento di darti una mano e questo accrescerà anche la sua soddisfazione a montaggio concluso vedendo la casetta pronta per essere usata e sapendo che è anche un po’ merito suo!

Ma quanto costano le casette per bambini?

A seconda di dimensioni e caratteristiche, o che tu la voglia acquistare presso una rivendita oppure online, puoi considerare un prezzo che va dai 70 ai 400 euro. Se devi utilizzare un furgone e sei costretto a prenderlo a noleggio valuta anche una minima quota per il trasporto.